Chirurgia Oro Maxillo Facciale

Prof. Attilio Carlo Salgarelli

Botox

Il Botox ® è un farmaco sempre più utilizzato in chirurgia estetica, ed è costituito da tossina botulinica di tipo A purificata, la cui iniezione provoca il blocco dell’impulso nervoso ai muscoli.

Il botulino è quindi utilizzato per eliminare le cosiddette rughe d’espressione, causate dalla contrazione dei muscoli mimici, tra le sopracciglia, le rughe interciliari, le zampe di gallina e per il trattamento dell’iperidrosi (eccessiva sudorazione).

Alcuni Esempi

Indicazioni per il trattamento con Botox ® – botulino

Sicuramente la tossina botulinica può ridurre e attenuare le rughe di espressione che sono causate da un uso continuo dei muscoli mimici della fronte, corrugare le sopracciglia o arricciare il naso, o avere un’espressione sempre corrucciata e preoccupata.

Ricordiamo che il botulino può correggere soltanto le rughe e i solchi causati dall’azione dei muscoli mimici e non se sono provocati dall’ invecchiamento cutaneo (fotoinvecchiamento cutaneo) o se sono rughe molto profonde.
In questi casi il Botox può essere associato ad altri trattamenti chirurgici e non quali fillers (Collagene, Acido jaluronico), peeling, lifting o blefaroplastica, trattamenti laser skin resurfacing.

Con il Botox ® possono essere trattati i seguenti inestetismi e patologie: rughe frontali (rughe orizzontali della fronte), rughe interciliari, rughe delle labbra (intorno alla bocca), rughe e solchi glabellari (tra le sopracciglia), zampe di gallina (rughe intorno agli occhi), rughe di espressione, ringiovanimento del viso ad effetto lifting, iperidrosi, cefalee croniche da tensione, strabismo, blefarospasmo, distonia cervicale, spasmo dello sfintere anale, disturbi della deglutizione, spasmo muscolare da paralisi cerebrale, disordini del movimento (spasticità).

Come avviene il trattamento

Il trattamento con il botulino (Botox ®) è ambulatoriale, senza ricovero e senza anestesia, e dura circa 15-20 minuti.
La tossina botulinica vistabex viene iniettata con una piccola siringa in moderata quantità all’interno dei muscoli mimici, ovvero di quelli da cui si originano le rughe d’espressione da eliminare.

Effetti collaterali e controindicazioni al Botox ®

Il Botox ® o botulino prodotto, è ampiamente sperimentato da molti anni in campo oculistico e nel campo della medicina estetica, e non vi sono particolari controindicazioni o complicanze. Sono molto rare le reazioni allergiche, e si consiglia di non iniettarlo in gravidanza, o se il paziente ha problemi neuromuscolari. Raramente vi può essere una ptosi o abbassamento della palpebra superiore, della durata di 3-4 settimane e quindi reversibile.

Dopo il trattamento con il botulino

Il viso dopo l’infiltrazione si presenta leggermente arrossato dove è stata effettuata l’iniezione di Botox ®, ma per pochi minuti. Occasionalmente vi può essere un livido che però tende a riassorbirsi in pochi giorni. Possono essere presenti solamente dei leggeri bruciori per i primi due giorni. E’ possibile iniziare a truccarsi già dopo 10 minuti dall’infiltrazione di botulino (Botox ®), e ci si potrà esporre al sole dopo circa dieci giorni. La ripresa di tutte le normali attività è immediata.

Durata dei risultati del Botox ®

Le infiltrazioni di Botox ® – Vistabex cominciano a dare risultati apprezzabili dopo 2-5 giorni dal trattamento, con il rilassamento del muscolo corrugatore, e raggiungono dopo un mese la massima efficacia.
I risultati durano per altri 4-5 mesi, e poi scompaiono gradualmente.

 

Chirurgia Maxillo Facciale | Prof. Attilio Carlo Salgarelli | PI 04294750239 | Privacy Policy
©2015 Realizzazione Siti Internet Modena